Giovani in azione in una Chiesa Sinodale. Saluto del Card. Baldisseri al Forum dei giovani

Print Mail Pdf

foum dei giovani saluto cardinale

SALUTO INIZIALE AL FORUM INTERNAZIONALE DEI GIOVANI

GIOVANI IN AZIONE IN UNA CHIESA SINODALE

 

Eminenza Reverendissima, carissimi giovani,

Sono lieto di prendere la parola all’inizio di questo Forum Internazionale per salutarvi tutti e per dirvi la mia gioia nell’essere qui insieme con voi.. Questo incontro che ha come tema: “Giovani in azione in una Chiesa sinodale” è  una vera e propria riunione postsinodale, a continuazione dell’Assemblea di ottobre scorso, dedicato a voi, cari giovani. Come Segretario generale sono qui per accompagnare questa tappa sinodale, la terza, per dirvi che “il Sinodo non finisce mai”, come ricordato ieri nella Conferenza Stampa. Ringrazio il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, dal Prefetto Card. Kevin Joseph Farrell, al Segretario Alexandre Awi Mello e al Sottosegretario Joao Chagas e tutto lo staff, competente per i giovani, per il lavoro che sta svolgendo nell’applicazione del processo sinodale, per questa brillante iniziativa, che, fra altre, è una vera riunione postsinodale.  E’ come dare il testimone in una staffetta, dove si corre per raggiungere la meta, raggiungere cioè il mondo giovanile coinvolgendolo, e così marciare insieme, lavora insieme, sentirsi bene, e dire ai giovani che essi sono i protagonisti di questa corsa, di questa avventura, che essi cono i soggetti e non gli oggetti di nessuno, che vogliono costruire loro la società del futuro cominciando dal presente. L’obiettivo è quello di portare  l’amore, , la bellezza e la felicità di vivere e aiutare tutti a vivere un’esperienza concreta, pur avventuroso, di fede e dio condivisione e di fraternità.  

Permettetemi di dire che qui con voi mi sento in famiglia. Con parecchi di voi, mi sono già incontrati in varie occasioni durante il lungo ed affascinante percorso del Sinodo. Come non ricordare i giorni della Riunione presinodale nel marzo del 2018, quando con entusiasmo voi vi siete ritrovati per redigere un documento che portasse la voce dei giovani fin dentro l’Aula in cui si sarebbero riuniti i Padri sinodali? E non si può dimenticare certamente l’esperienza dell’Assemblea sinodale dello scorso ottobre, che ha fatto di coloro che vi hanno partecipato dei ‘sinodi viventi’, come ha affermato ieri il Direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede nella Conferenza Stampa di presentazione di questo evento.

  In tutto questo tempo abbiamo faticato insieme, abbiamo gioito insieme, abbiamo pregato insieme, abbiamo sognato insieme di poter aiutare la Chiesa a ringiovanirsi, impegnandoci affinché questo avvenisse. Mi sembra che i frutti siano stati buoni ed abbondanti. Ne sono testimoni quelli di voi che hanno partecipato ieri alla Conferenza Stampa di ieri, segnalando le diverse iniziative che sono state intraprese nei contesti dove vivono. Sono sicuro che questo Forum contribuirà affinché questi frutti divengano ancora più abbondanti. Lo dobbiamo ai tanti giovani che sono in ricerca di un senso alla loro vita, a quelli che attendono una parola di amicizia e di conforto, a coloro che, magari senza saperlo, sono già pronti ad accogliere Gesù e la Buona Notizia che Egli rivolge loro.

Nelle parole conclusive della Christus Vivit (n. 299), Papa Francesco ha ribadito la fiducia che ha in voi giovani e nell’apporto che potete dare nella costruzione di un futuro migliore per tutti: «La Chiesa ha bisogno del vostro slancio, delle vostre intuizioni, della vostra fede».

In questi giorni vi attende un compito interessante ed impegnativo: quello di individuare come i tanti suggerimenti emersi dal Sinodo e dall’Esortazione Apostolica del Santo Padre possano concretizzarsi sempre più e sempre meglio nel tessuto della vita quotidiana dei giovani e della Chiesa. Sono sicuro che assolverete questo compito con lo slancio, l’intuizione e la fede che Papa Francesco riconosce ai giovani.

Cardinale Lorenzo Baldisseri